sabato 22 marzo 2008

Madame Bovary

Titolo: La signora Bovary
Autore: Gustave Flaubert
Casa editrice: Rizzoli (BUR)

Penso che la trama sia arcinota. Brevemente, Emma si sposa con un uomo che non ama sperando di stravolgere la sua vita, ma si trova imbrigliata in un matrimonio che non la rende felice. In preda all'insoddisfazione sperpera il denaro del marito in cose futili e in regali agli amanti. Alla fine non riuscendo più a gestire la situazione, si suicida.

Io detesto Emma. E' una donna veramente stupida e capricciosa, incapace di accettare i limiti della sua condizione e che a parte lamentarsi, non fa assolutamente niente per cambiarla. Sogna gli amori e le passioni della letteratura, anela la ricchezza e la vita frivola parigina. Detesta il marito che, al contrario, l'adora e lo ritiene colpevole della sua insoddisfazione perchè privo di ambizioni e ricchezze.
Vive tutta la sua vita nel desiderio di qualcosa che non ha e distrugge tutto quello che le capita tra le mani, in particolar modo la dignità di Carlo che viene ridicolizzato e umiliato dai suoi comportamenti egoistici.
Alla fine non è nemmeno in grado di affrontare le sue vergogne e ricorre al suicidio lasciando il marito e la figlia nella miseria da lei causata.
Ho letto in giro che Emma è considerata il primo esempio di femminismo. Non vedo cosa ci sia di femminista nel cercare consolazione, per un matrimonio sbagliato, tra le braccia di altri uomini che palesemente sono interessati a lei solo da un punto di vista sessuale (e che la mollano non appena la storia pare diventare più seria). D'altra parte non fa assolutamente niente per guadagnare il denaro necessario per i suoi vizi, anzi abusa dell'ingenuità e della fiducia del marito e sperpera il suo patrimonio.

Emma a parte, il romanzo è, secondo me, perfetto. Tanto di cappello a Flaubert che viene appunto considerato uno dei più grandi romanzieri della storia della letteratura. Mi è piaciuto sotto tutti i punti di vista e anche la profonda antipatia che provo per Emma è sintomo di un grande coinvolgimento. ^^
Licenza Creative CommonsSe non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo blog creati da me sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Nessun commento:

Posta un commento